Ottenere Mutuo su Immobile con Abusi Edilizi

Una tematica molto delicata. Sempre più spesso ci richiedono durante le consulenze questa condizione particolare.

Se stai leggendo questo articolo è perchè sicuramente ti sarai imbattuto in questo caos:

Posso ottenere mutuo su immobile che presenta abusi edilizi?

La risposta è: DIPENDE!

Ma andiamo per ordine. Cos’è un abuso edilizio?

L’abuso edilizio è un illecito che consiste nel realizzare un intervento edilizio senza permesso di costruire o senza dichiarazione di inizio attività. Wikipedia

La definizione appena citata basta per comprendere la gravità della cosa.

Cosa ancora più grave è che, purtroppo, in Italia, siamo pieni di immobili che presentano abusi edilizi. Piccoli o grandi che siano.

In passato, le banche hanno affrontato il (non)problema finanziando senza problemi l’acquisto o le ristrutturazioni di immobili che presentavano abusi.

Oggi la situazione è cambiata. Le banche che sono molto più attente alla percentuale di rischio, si riguardano e non poco sopratutto sulla parte immobiliare.

E’ sempre meno frequente ottenere un mutuo in presenza di abusi edilizi.

Come è possibile risolvere il problema?

In definitiva, mi viene di consigliarti di affidarti ad un consulente del credito richiedendo una consulenza gratuita privata in quanto in alcuni casi specifici è possibile superare e quindi ottenere mutuo su immobile con abusi edilizi.

Ci sono diverse banche sul mercato, che fanno una distinzione tra “abusi edilizi” e “piccoli abusi” ..

Un piccolo abuso edilizio potrebbe essere: Una veranda, Un tramezzo in più, Un’ apertura che non doveva essere lì e cose simili …

Un vero e proprio abuso edilizio vero e proprio possiamo pensare a una costruzione immobiliare in assenza di licenza edilizia a costruire;

Oppure, molti si ritrovano senza licenza edilizia ma con la Domanda di Condono e pagamento delle oblazioni pagate ..
(nel caso specifico, fai attenzione: l’abuso non è sanato fino a quando il comune di riferimento non ti rilascia la cosiddetta “concessione edilizia in sanatoria“)

Ecco in questo caso è molto più difficile intervenire se non impossibile.

Ho un soppalco abusivo, posso ottenere mutuo?

Questa è un’altra condizione che si ripresenta spessissimo. Sopratutto su immobili ubicati nei centri storici nelle principali città italiane.

Palazzi di spessore con immobili di cui l’altezza supera anche i 5/6mt e quindi soppalcabili! Ma se il soppalco viene costruito in maniera abusiva?

Anche in questo caso, la risposta è: Dipende!

Dipende sopratutto dalla grandezza del soppalco e come è stato costruito.
Diverse banche, applicano la regola del “costo di ripristino” che permette all’acquirente di ottenere mutuo con immobile che presenta un abuso edilizio.

Come funziona la regola del “costo di ripristino” ?

E’ molto semplice.

Supponiamo di avere un immobile che vale 100.000,00€.

Questo immobile presenta un soppalco abusivo.
Il perito, inviato dalla banca, notando il soppalco abusivo stima un costo di ripristino per riportare l’immobile allo stato originario (quindi senza soppalco). Questo ipotetico costo ammonta a circa 5.000,00€ :

In questo modo la perizia avrà esito un positivo ma con un valore più basso di 5.000,00€ e tu avrai ottenuto un mutuo su immobile con abuso edilizio.

Aggiungo che, chiaramente, sono tanti i fattori da considerare e solo il perito inviato dalla banca potrà stabilire se la cosa è fattibile o meno.

Proprio per questo motivo, per evitare noiose perdite di tempo, io ti consiglio sempre di richiedere un parere di fattibilità con un Consulente Esperto dedicato che essendo di parte (dalla tua parte!) ti consiglierà sempre la soluzione migliore per te.