Mutuo prima casa under 36: agevolazioni e requisiti

Se stai valutando l’acquisto della tua prima casa e hai meno di 36 anni, devi sapere che il governo Draghi, ha introdotto delle importanti novità che ti permetteranno di accedere al bonus mutuo prima casa under 36 fino al 100 per cento del prezzo di acquisto e non solo! Andiamo a vedere nei dettagli le novità.

Cosa posso ottenere richiedendo un Mutuo prima casa under 36?

Richiedendo il bonus prima casa under 36, si accede ad un fondo governativo chiamato CONSAP. Così facendo, spiegato in maniera semplice, lo Stato interviene come garante permettendoti di ottenere mutuo fino al 100 per cento del prezzo di acquisto.

Oltre all’accesso al fondo CONSAP, il bonus mutuo prima casa under 36, ti permette di risparmiare anche sulle imposte che ruotano attorno all’acquisto della prima casa. Nello specifico, risparmierai:

  • imposta di registro gratuita (invece del 2 per cento del valore catastale)
  • imposta ipotecaria e catastale gratuita (invece di 50 euro ognuna)
  • Iva al 4 per cento se si acquista casa direttamente dal costruttore che diventa credito di imposta
  • Esenzione dall’imposta sostitutiva dello 0,25 per cento sul finanziamento per acquisto, costruzione o ristrutturazione dell’immobile prima casa con requisiti per accesso al bonus prima casa per i giovani under 36.

Richiedi gratuitamente un appuntamento con un nostro consulente esperto per scoprire se puoi accedere al bonus mutuo prima casa e a quali condizioni!

MutuoRE.it

I requisiti per accedere al Mutuo prima casa under 36

Abbiamo capito cosa possiamo ottenere accendendo al bonus prima casa under 36. Vediamo adesso chi ne ha diritto:

Per poter usufruire delle agevolazioni viste sopra e quindi per poter accedere al Mutuo prima casa under 36, dovrai avere le seguenti caratteristiche:

  • non aver ancora compiuto 36 anni nel 2022 ;
  • avere un Isee inferiore a 40 mila euro annui;
  • richiedere un mutuo non superiore di 250 mila euro;
  • che la casa acquistata sarà adibita ad abitazione principale e non essere accatastata come abitazione di lusso;
  • avere un contratto di lavoro: tempo determinato, tempo indeterminato o lavoratore autonomo. Ricordatevi sempre che l’accettazione del merito creditizio poi spetta sempre alla banca!

Quando scade il bonus mutuo prima casa under 36?

Il bonus mutuo prima casa under 36 è possibile richiederlo per tutto il 2022. Lo stato, infatti ha prorogato con la legge di bilancio la data di scadenza fino al 31/12/2022 e alimentato ulteriormente il plafond dedicato all’iniziativa.

Quale sono le banche che aderiscono al bonus mutuo prima casa under 36?

Sono diverse le banche che aderiscono al fondo CONSAP e in particolare al bonus mutuo prima casa under 36: Crèdit Agricole, BNL, Monte Paschi di Siena, Banca di Credito Popolare, BCC, Intesa, Unicredit

Se vuoi scoprire in maniera preventiva se puoi accedere al bonus mutuo prima casa, fino a che importo richiedere e a che condizioni, ti invitiamo a richiedere gratuitamente un appuntamento con un nostro consulente esperto che ti potrà spiegare e guidare per l’ottenimento del mutuo prima casa under 36 fino al 100 per cento del prezzo di acquisto.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.