Mutuo Liquidità

sostituzione-e-liquidita

 

E’ il prodotto mutuo forse meno conosciuto anche perchè non tutte le banche lo hanno nel loro ventaglio di offerte.

Il Mutuo Liquidita’

E’ pensato sopratutto per chi ha una casa ancora non ipotecata ed ha bisogno, appunto, di liquidità.

Il Mutuo Liquidità conviene richiederlo per importi superiori ai 30.000,00€ (30mila) e la convenienza sta nel fatto che rispetto al classico prestito personale, visto il momento favorevole, avrai un tasso di interesse nettamente inferiore al classico finanziamento. Ovviamente il tasso basso è giustificato dall’immobile dato in garanzia (e quindi va ipotecato).

La cifra massima richiedibile varia dalla banca: In genere, concedono liquidità fino al 70% del valore dell’immobile. Esempio: La casa da ipotecare vale 100mila, ti concedono max 70mila euro.

E’ l’unica limitazione? C’è altro da sapere sul Mutuo Liquidità?

Non solo: Ci sono banche che applicano un pricing maggiore rispetto al classico mutuo acquisto altre invece che hanno un pricing invariato (quindi uguale) con la differenza che però potrebbero metterti dei “paletti”.

Un “paletto” potrebbe essere che la liquidità deve essere finalizzata, ovvero che in fase di istruttoria bisogna presentare preventivi o comunque documentazione allegata per giustificare a cosa serve la liquidità richiesta; In altri casi la banca può decidere di pagare direttamente alla/e società e quindi distribuire la liquidità direttamente senza passare dal tuo conto corrente.

E’ chiaro che queste limitazioni e’ impossibile saperle tutte ed è per questo che consigliamo di fare richiesta ad un Credit Specialist che saprà meglio indirizzarti verso la banca migliore che ascolta le tue esigenze.

Ricorda: Non sempre la tua banca può concederti il mutuo. Invia la tua richiesta e senza impegno verrai richiamato con una o più soluzioni che fanno al caso tuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *